Protezione dei dati personali

Informativa ai sensi dell’art.13 D. Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”

Definizioni.
Ai sensi dell’art.4 del Codice si intendono per a) “trattamento”, qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l’ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca di dati;
b) “dato personale”, qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente od associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale;
c) “dati identificativi”, i dati personali che permettono l’identificazione diretta dell’interessato;
d) “dati sensibili”, i dati personali idonei a rivelare l’origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale;
e) “dati giudiziari”, i dati personali idonei a rivelare provvedimenti di cui all’articolo 3, comma 1, lettere da a) a o) e da r) a u), del d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, in materia di casellario giudiziale, di anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e dei relativi carichi pendenti, o la qualità di imputato o di indagato ai sensi degli articoli 60 e 61 del codice di procedura penale;
f ) “titolare”, la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza;
g) “responsabile”, la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione od organismo preposti dal titolare al trattamento di dati personali;
h) “incaricati”, le persone fisiche autorizzate a compiere operazioni di trattamento dal titolare o dal responsabile;
i) “interessato”, la persona fisica, la persona giuridica, l’ente o l’associazione cui si riferiscono i dati personali;
l) “comunicazione”, il dare conoscenza dei dati personali a uno o più soggetti determinati diversi dall’interessato, dal rappresentante del titolare nel territorio dello Stato, dal responsabile e dagli incaricati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione;
m) “diffusione”, il dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione;
n) “dato anonimo”, il dato che in origine, o a seguito di trattamento, non può essere associato ad un interessato identificato o identificabile;
o) “blocco”, la conservazione di dati personali con sospensione temporanea di ogni altra operazione del trattamento;
p) “banca di dati”, qualsiasi complesso organizzato di dati personali, ripartito in una o più unità dislocate in uno o più siti;
q) “Garante”, l’autorità di cui all’articolo 153, istituita dalla legge 31 dicembre 1996, n. 675.
Ed inoltre:
…OMISSIS…
g) “utente”, qualsiasi persona fisica che utilizza un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico, per motivi privati o commerciali, senza esservi necessariamente abbonata;
h) “dati relativi al traffico”, qualsiasi dato sottoposto a trattamento ai fini della trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o della relativa fatturazione;
i) “dati relativi all’ubicazione”, ogni dato trattato in una rete di comunicazione elettronica che indica la posizione geografica dell’apparecchiatura terminale dell’utente di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico;
…OMISSIS…
m) “posta elettronica”, messaggi contenenti testi, voci, suoni o immagini trasmessi attraverso una rete pubblica di comunicazione, che possono essere archiviati in rete o nell’apparecchiatura terminale ricevente, fino a che il ricevente non ne ha preso conoscenza.

Tipologia dei dati acquisiti e trattati.

1) Dati forniti volontariamente dall’utente a) al momento dell’invio di comunicazioni b) per l’accesso ad aree riservate c) per l’ottenimento di servizi o comunicazioni.
a) L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica o altre comunicazioni, agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione
-dell’indirizzo del mittente, utile alla formulazione di un riscontro o alla fornitura dei servizi,
-di tutti gli eventuali altri dati personali inseriti dal mittente nella comunicazione.

L’UTENTE SI ASTERRÀ DALL’INVIARE POSTA ELETTRONICA O ALTRE COMUNICAZIONI CHE IMPLICHINO IL TRATTAMENTO DI DATI C.D. “SENSIBILI” E/O GIUDIZIARI, OPPURE, SE DEL CASO, CURERÀ CHE QUESTE NON CONTENGANO RIFERIMENTO ALCUNO A SÈ OD AD ALTRI SOGGETTI TERZI, NON POTENDOSI PROCEDERE AL TRATTAMENTO DI TALE TIPOLOGIA DI DATI SENZA IL CONSENSO SCRITTO DELL’INTERESSATO.

Finalità del trattamento.

Il trattamento dei dati forniti dall’utente è finalizzato unicamente, secondo il principio di necessità, alla corretta e completa esecuzione degli adempimenti degli incarichi giudiziali e stragiudiziali conferiti, nonché alla corretta fatturazione dei compensi per l’opera svolta.

Modalità del trattamento dei dati.

Il trattamento dei dati avviene
-mediante impiego di supporto cartaceo (per quanto riguarda la raccolta, la conservazione e l’utilizzazione mediante redazione e utilizzo di lettere, atti giudiziari, fatture, ecc.)
-strumenti elettronici o automatizzati laddove si renda necessaria la redazione di atti o corrispondenze (tipicamente l’utilizzo del computer per la videoscrittura) e l’invio degli stessi (tramite il fax e la posta elettronica).
Il trattamento dei dati viene effettuato dai Titolari e dalle persone dagli stessi incaricati, nei limiti dell’incarico alle stesse conferito. Il trattamento dei dati conferiti dura, normalmente, fino all’esaurimento dell’incarico affidato e, successivamente, nella misura in cui la normativa tributaria impone la conservazione dei dati conferiti.

Natura del conferimento dei dati.

Il conferimento dei dati richiesti all’utente è facoltativo, ma strettamente necessario all’adempimento dell’incarico affidato.

Conseguenze del rifiuto.

L’eventuale rifiuto da parte dell’utente di conferire i propri dati personali può comportare (e di norma comporta) l’impossibilità di prestare l’attività ed espletare l’incarico affidato.

Comunicazione dei dati.

I dati possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere comunicati per le finalità sopra indicate a collaboratori esterni, consulenti, enti privati e pubblici, magistrati, controparti e, in generale, a tutti quei soggetti a cui si rendesse strettamente necessario per lo svolgimento dell’incarico professionale.

Diffusione dei dati.

I dati conferiti non sono in alcun modo soggetti a diffusione.

Trasferimento dei dati all’estero.

I dati personali possono essere trasferiti all’estero qualora ciò sia necessario nell’ambito delle finalità del trattamento.

Diritti dell’interessato.

Ai sensi dell’Art.7 del TU l’interessato ha il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento -la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile
-di avere conoscenza dell’origine dei dati, delle finalità e delle modalità del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati;
-di ottenere l’aggiornamento, la rettificazione e l’integrazione dei dati, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge;
-di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati.

Tali diritti potranno esercitarsi attraverso le seguenti modalità: • invio di un’e-mail all’indirizzo massimo.pisinicca@gmail.com• invio di una raccomandata A/R a: Titolare del Trattamento, c/o Agriturismo Santa Margherita – Loc. Laviano, 15 – Pozzuolo di Castiglione del Lago

Per ulteriori informazioni o aggiornamenti normativi visitare il sito www.garanteprivacy.it

I commenti sono disattivati